Emas Terra d'Arneo

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home ORGANIZZAZIONI Conosciamo gli undici Comuni
E-mail Stampa PDF
Indice Articolo
Azioni e Processi
Scheda illustrativa delle risorse
Tutte le pagine

CONOSCIAMO GLI UNDICI COMUNI | KNOWING THE ELEVEN MUNICIPALITIES

 

Azioni e Processi svolti dai Comuni | Action and Processes made by Municipalities

 

I Comuni della Terra d’Arneo già da tempo svolgono la loro azione politico-amministrativa nella direzione dello sviluppo sostenibile attraverso la realizzazione di progettualità che hanno come principi fondamentali quelli propri della "città sostenibile" enunciati ed approvati nella “Carta di Aalborg”. I Comuni della Terra d’Arneo hanno già posto le premesse giungendo, a sostegno delle proprie politiche di sviluppo sostenibile, alla realizzazione di una Agenda 21 Locale avendo già aderito nel 2001 con propri atti deliberativi alla Carta di Aalborg e successivamente sottoscrivendo, come Consorzio Intercomunale Nord-Ovest Salento Terra d’Arneo, anche gli Aalborg Commitments, nel Giugno 2004 nel corso della IV Conferenza Europea delle Città Sostenibili svoltasi nella città danese.

 

The Municipalities of Terra d’Arneo  play their political- administrative action to the sustainable development through the realization of projects that has as  fundamental principles, those typical of the “sustainable city”, enunciated and approved by the “Aalborg Charter”. Supporting their sustainable development policies, the Municipalities of Terra d’Arneo placed the premises coming to the realization of a Local Agenda 21, having given their contributions in 2001 with deliberative acts to the Aalborg Charter and subscribing then, as a Terra d’Arneo North-West Salento Association of Municipalities, the Aalborg Commitments, June 2004, during the 4th European Conference of the Sustainable Cities in Aalborg (Denmark).

 

Gli Aalborg Commitments, è una carta di impegni che individua, in dieci aree tematiche, obiettivi e priorità per uno sviluppo sostenibile Essi stati progettati per dare maggiore incisività alle azioni di sostenibilità locale e per fornire nuovi impulsi ai processi di Agenda 21 Locale.

 

The Alborg Commitments  spot, in ten topics, the objectives and priorities for a sustainable development. They have been projected to give a greater strength to the actions of local sustainability and new  impulses to the processes of the Local Agenda 21.


 

In particolare, i Comuni della Terra d’Arneo, organizzati in rete, hanno posto in essere strumenti ed attività innovative volte a conoscere l'ambiente, attivando concretamente la formazione di Forum Ambientali; realizzando studi per la caratterizzazione ambientale con la stesura del 1° Rapporto sullo Stato dell’Ambiente (RSA) che rappresenta la prima autodiagnosi dei territori in area vasta; definendo strategie per lo sviluppo sostenibile attraverso la stesura e la condivisione di un Piano d’Azione Sostenibile (PAS) che certamente potrà essere utile nel percorso che i vari Comuni dovranno intraprendere per l’attuazione del sistema di gestione ambientale EMAS.

 

In particular, the Municipalities of Terra d’Arneo, in a network, have realized instruments and new activities in order to know the environment, activating some Environmental Forum; realizing studies for the environmental characterization with the 1st Environment State Report (ESR) that represents the first self-diagnosis of the territories in a wide area; defining strategies for the sustainable development through the writing and sharing of a Sustainable Action Plan (SAP) that could certainly be useful to the Municipalities to implement the EMAS environmental management system.

 

Inoltre, per meglio supportare i processi già in atto e quelli futuri, il Comune di Leverano quale soggetto capofila dei Comuni della Terra d’Arneo, ha aderito e partecipato con propri rappresentanti:

● nell’aprile 2003 alla rete del Ministero dell’Ambiente dei 110 progetti di Agenda 21 cofinanziati e rappresentanti le migliori buone pratiche a livello nazionale. Nello stesso anno al Coordinamento Nazionale Agende 21 Locali per partecipare alle varie iniziative Nazionali e Internazionali riguardanti lo sviluppo sostenibile.

● nel marzo 2007 alla V° Conferenza Europea delle Città Sostenibili tenutasi a Siviglia (Spagna) portando il proprio contributo sui progressi e i traguardi raggiunti nell’ambito della sostenibilità locale e nello stesso tempo a conoscere nuovi strumenti che potessero accelerare i processi di agenda 21 locale nel comprensorio dell’Arneo. Nel corso della Conferenza il Comune di Leverano ha sottoscritto gli Aalborg Commitments.

● nel giugno 2006 e a seguire negli anni successivi all’Open Group del Progetto TANDEM tenutosi presso l’Assessorato Ambiente della Provincia di BOLOGNA per avere un supporto metodologico ed operativo in vista della Certificazione Ambientale o della Registrazione EMAS.

Infine, sempre il Comune di Leverano, ha presentato i risultati dei vari processi di sostenibilità e proposto idee-azioni per il miglioramento dell’ambiente e del territorio nelle seguenti manifestazioni:

● nel novembre 2004 con la 1° Conferenza sull’ambiente in area vasta “Dall’Agenda 21 locale al Sistema Informativo Ambientale” dove si sono illustrati i lavori di autodiagnosi dei rispettivi territori Comunali e raccolto i suggerimenti, le idee e le azioni emerse nell’ambito degli incontri dei Forum locali-seminari informativi e dei Forum comprensoriali-workshop tematici.

● nel novembre 2008 con una Tavola rotonda: “dal Piano ambientale sostenibile al Piano d’area strutturale”, organizzata dall’Ufficio di Agenda 21 nell’ambito della XIV edizione della città del libro - rassegna nazionale degli autori e degli editori che si svolge ogni anno nel Comune di Campi Salentina. Tale evento è servito come momento di riflessione su un tema molto importante quale è quello della sostenibilità in area vasta come ambito territoriale per un nuovo modello di sviluppo partecipato.

 

Moreover, to support best  the processes already in existence and coming, the Municipality of Leverano, the leader subject of the Municipalities of Terra d’Arneo, agreed to and took part with its own representatives in:

● April 2003, Department of the Environment Network of the 110 projects of Agenda 21, co-financed, and representing the best nationwide  good practices. National Committee of the Local Agendas 21,  same year, in order to take part in the various National and International actions regarding the sustainable development.

● March 2007, 5th European Conference of the Sustainable Cities in Seville (Spain), gives its own contribution to the progress and goals achieved in the local sustainability and also to know new instruments that can speed up the processes of the local Agenda 21 in the district of the Arneo. During the Conference the  Municipality of Leverano subscribed the  Aalborg Commitments.

● June 2006, and in the following years,  the Project Tandem Open Group at the Department of Environment in the Provincial Administration of Bologna in order to find methodological and operative support for Environmental Certification or  EMAS Registration.

Finally, the Municipality of Leverano presented the results of the various processes of sustainability and proposed  ideas and actions to improve the environment and the territory in the following events:

● November 2004,  1st  Conference  on Environment in a wide area “ From  local Agenda 21  to the Environment Information System”  where they showed the self diagnosis works of the respective municipal territories and collected suggestions, ideas and actions in the different local Forum, information seminars, district Forum and topic workshops.

● November 2008,  a  Round-table discussion “ From the sustainable environmental Plan to the structural area Plan”, by Agenda 21 Office in the XIV edition of the “Town of the book” – national season of authors and editors which takes place every year in the town of Campi Salentina. This event was an occasion to think over a very important theme, that is the sustainability in a wide area as a territorial area for a new model of shared development.

 




 

Cerca nel sito

Menu Principale

News Flash

IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.


IL COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO E' REGISTRATO EMAS CON IL N. IT-001704

La sezione EMAS Italia del Comitato per l'Ecolabel e l'Ecoaudit nella seduta del 28 aprile 2015 ha deliberato la Registrazione del Comune di San Pancrazio Salentino attribuendogli il n. IT - 001704 con validità fino al 17 giugno 2017. La Registrazione comprova che l'Ente ha adottato un sistema di gestione ambientale conforme al Regolamento EMAS allo scopo di attuare il miglioramento continuo delle proprie prestazioni ambientali e di pubblicare una dichiarazione ambientale. Il sistema di gestione ambientale è stato verificato e la dichiarazione ambientale è stata convalidata da un verificatore ambientale accreditato.


COMUNE DI SAN PANCRAZIO SALENTINO

Il Comune di San Pancrazio Salentino, dopo un programma rigoroso di controllo e valutazione da parte della società di certificazione (KIWA CERMETITALIA S.p.A) svolto da settembre 2012 ad aprile 2014 ha conseguito la Certificazione di conformità alla norma ISO 14001/2004 nonché la convalida della Dichiarazione Ambientale.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI GUAGNANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 9 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 15 dicembre 2014. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


PIANO DI CERTIFICAZIONE COMUNE DI LEVERANO

Il percorso di certificazione è stato avviato con la verifica iniziale di STADIO 1 svolta il 10 dicembre 2014. Successivamente è stata svolta la verifica di STADIO 2 il 30-31 marzo 2015 e il 1 aprile 2015. Non è stato ancora emesso il certificato UNI EN ISO 14001. La data di completamento prevista per le azioni correttive da fornire al verificatore ambientale accreditato è il 31 dicembre 2015.


REGIONE PUGLIA

Il Servizio di Ecologia della Regione Puglia ha autorizzato la proroga richiesta dal Comune di Leverano per il completamento delle attività progettuali e amministrative entro il termine del 31/12/2014.



NS-DHTML by Kubik-Rubik.de